Avvistamento di insegnanti precari su strade assolate

I sindacati: “Non abbandonateli”

Nessuno li vuole a scuola, eppure non puzzano




 

Di Vincenzo Brancatisano

 

 

Cambiando le parole

[e rispettando la gerarchia delle notizie]

il prodotto cambia

 

 

 

27 luglio 2006 – Contro l'abbandono degli insegnanti precari, 

che quest'anno sta registrando cifre da record,
i sindacati della scuola insceneranno in piazza
Castello una tipica scena da spiaggia.
Sindacalisti e co.co.pro., che lavorano presso i sindacati, porteranno la sabbia,
un ombrellone, ragazze in bikini e un precario, rappresentante
dei tanti precari che ogni anno partono al seguito dei
loro padroni e di quelle migliaia che invece vengono
abbandonati a inizio estate
''Con la scusa delle vacanze, tanti presidi e Csa
abbandonano il proprio precario condannandolo ad una morte
quasi certa - deplora un caposindacato.

 Si tratta di una manifestazione di forte incivilta',
dettata unicamente da un rapporto sbagliato con i precari della scuola
considerati, in piena ottica consumistica, come oggetti usa e
getta''.



 

 

Su www.vincenzobrancatisano.it

 



Fa' leggere questa pagina a un tuo amico

 

Google

TORNA SU

 

Altre notizie

Old news

Scrivi al sito

 

Su www.vincenzobrancatisano.it