nel sito di Vincenzo Brancatisano, on line dal 16 dicembre 2002 - Testata giornalistica Reg. Tribunale di Modena n. 1824 del 19 dicembre 2006 - su Facebook: unavitadasupplente


Pagine viste
Grazie!



Italy by Italy - Vera Ospitalità Italiana



Non esiste delitto, inganno, trucco, imbroglio e vizio che non vivano della loro segretezza. Portate alla luce del giorno questi segreti, descriveteli, rendeteli ridicoli agli occhi di tutti e prima o poi la pubblica opinione li getterà via. La sola divulgazione di per sè non è forse sufficiente, ma è l'unico mezzo senza il quale falliscono tutti gli altri. (Joseph Pulitzer)

Condividi


Invia questa pagina a un amico

<Vincenzo Brancatisano

<
 
"Una vita da supplente. Lo sfruttamento del lavoro pubblico nella scuola pubblica italiana" - Il libro shock sulla scuola, di VINCENZO BRANCATISANO - La Corte di Giustizia di Lussemburgo di oggi, 26 NOVEMBRE 2014, ha confermato in pieno le tesi mio libro "Una vita da supplente" di Vincenzo Brancatisano. La vittoria è epica. Dispiace per i tanti che non hanno creduto in questa battaglia che ora apre scenari straordinari nei fatti e affascinanti per gli studiosi e i cultori del diritto come succede sempre quando ci si avventura con passione e curiosità oltre i limiti della frontiera. (Chi desidera una copia può riceverla a domicilio lasciando l'indirizzo con un messaggio in posta).




Seguiteci anche sulla pagina Facebook dedicata al libro "Una vita da supplente" (graduatorie, pettine, coda, imissioni in ruolo, sfruttamento del lavoro precario...)


4 GIUGNO 2011, ore 17.30 - Presentazione del libro "Una vita da supplente" a Mantova - 1° Festival della Cultura Precaria


19 MAGGIO 2011, ore 20.30 - Presentazione del libro "Una vita da supplente" a Parma - Circolo GIOVANE ITALIA


1 MAGGIO 2011, presentazione del libro "Una vita da supplente" a Montebelluna (TV) a cura di Scuolandia, con l'autore Vincenzo Brancatisano e con Girolamo De Michele che presenterà il suo libro "La scuola è di tutti"


18 APRILE 2011 - Presentazione del libro "Una vita da supplente" a Modena, Libreria FELTRINELLI - Introduce Franco Fondriest, Direttore didattico - Invito - Il 5 Maggio a PARMA


Gennaio 2011 - Presentazione del libro "Una vita da supplente" a Enna e a Messina - Invito


Presentazione del libro "Una vita da supplente" a PISA - Invito


Presentazione del libro Una vita da supplente a Salerno - Libreria Baol - Introducono Giuseppe Tuozzo e Alessandro D'Auria, insegnanti precari - Invito


"Una vita da supplente" - Per ricevere il libro a domicilio in pochi giorni e per fare un regalo, magari per Natale, a un amico o a un collega, lasciare un messaggio in posta. Lo spedirà l'autore a proprie spese e con dedica firmata all'indirizzo indicato.


"Una vita da supplente" - Dicono di noi - La RASSEGNA STAMPA sul libro - VINCENZO BRANCATISANO su Rai radio anch'io - Repubblica - Rai News24 - Radio 2 (segue...)


Ultim'ora - Il Tribunale di Livorno conferma le tesi del libro "Una vita da supplente" (cap. sesto, istruzioni per vincere) - Immessi in ruolo e risarciti (anche con scatti di anzianità) precari con contratto a termine reiterato nel tempo -- Anche noi abbiamo vinto in Tribunale: 500.000 euro per sette docenti!


Sentenza della Corte di Giustizia di Lussemburgo/3 - Intervista all'avv. Walter Miceli


Sentenza della Corte di Giustizia di Lussemburgo/2 - Intervista all'avv. Vincenzo De Michele


Sentenza della Corte di Giustizia di Lussemburgo/1 - Intervista a Rossano Sasso (UGL)


Caduta di stile - Agnese Renzi attaccata dai colleghi insegnanti precari per i permessi chiesti per accompagnare il marito in Australia


ESCLUSIVA - Il giudice del lavoro resuscita il punteggio di montagna. Un professore supera i colleghi


Carta cantava... A scuola arriva il tablet. Per legge.


Esclusiva/Compenso per ferie maturate e non godute. Dopo la sua soppressione arriva la "vendetta" dei precari della scuola: vanno restituite le trattenute fiscali (fino a migliaia di euro a testa) sui compensi percepiti finora


I precari finanziano (per forza) l'acquisto agevolato della casa dei lavoratori stabili. Ma non possono usufruire dei soldi trattenuti in busta paga


"E ora scegliamoci gli insegnanti migliori" - Intervista di Brancatisano alla Fondazione Giovanni Agnelli sulla Rivista di Amministrazione Scolastica. L'anticipazione


Terremoto, la lezione degli studenti


Terremoto - Le scuole riapriranno lunedi 4 giugno a Modena. Tra una scossa e l'altra


Collegato Lavoro, ecco il colpo di spugna contro milioni di precari. Poche ore di tempo per salvarsi con una semplice raccomandata


Mutui 2012, i tassi scendono e danno respiro alle famiglie. Ma i nuovi clienti stiano alla larga.


L'Iva ai tempi di Don Milani (e dei precari della scuola)


Il Pacchetto Pittoni procede spedito. Bonus di permanenza, retrodatazione immissioni in ruolo e una speranza per i neo abilitati


La Lega interroga la Gelmini e ordina: "Via il Commissario ad acta e rimozione dei ricorrenti a pettine". Pittoni conferma: "Il bonus non è illegittimo". Previste alcune decine di punti a favore di chi non si sposta di provincia


Immissioni in ruolo 2011. Precisazioni importanti


Tribunale di Torino BIS, altra sentenza favorevole ai precari della scuola


Tribunale di Torino, ennesima sentenza favorevole ai precari della scuola. Riconosciuti ancora una volta gli scatti di anzianità ai precari della scuola. Confermate le tesi del libro "Una vita da supplente"


Ennesima sentenza favorevole ai precari della scuola. Oltre un milione di euro a 28 professori a tempo determinato


Precari e sentenze. Cari giudici, mettete la mano sul Diritto, non sulla coscienza


La militarizzazione degli Esami di Stato. Essere nominati commissari per forza fa diventare stabili i docenti precari


Coda e pettine: un po' di storia fa bene alla chiarezza


Ultim'ora/Sentenza SHOCK a GENOVA: 500 mila euro di risarcimento ai precari della scuola. RIVOLUZIONARIA SENTENZA A LIVORNO - Ulteriormente confermate le tesi del nostro libro. Uscire dal precariato scolastico per via giudiziaria si può. Ecco com'è nato il capitolo sesto di "Una vita da supplente" - SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE: ILLEGITTIMA LE CODE, VINCE IL PETTINE - GRADUATORIE NEL CAOS?


Collegato lavoro e colpo di spugna. Centinaia di migliaia di precari colpiti dalla legge tagliola che azzera i diritti alla stabilizzazione


Prof, c'è il cedolino - Il cedolino senza veli - Un clic per cancellare i dubbi su assegni familiari e detrazioni


E' di nuovo morbo della mucca pazza. Il pericolo fu sottostimato. Non da noi...


Le verità nascoste sulla chemioterapia. Ciò che rivelammo qui sei anni orsono viene scoperto, solo oggi, negli Usa...


Licenziamenti di massa (OGGI) dei lavoratori della scuola


Confermate le tesi del nostro libro. Tribunale dà 45.000 euro di risarcimento a un supplente. Tante le altre sentenze. Il precariato è illegale se non pagano lo sfruttamento. Il silenzio assordante dei grandi sindacati


Radio Anch'io. Il consigliere della Gelmini, Stracquadanio, contesta Brancatisano. Ma ha ragione Brancatisano. Ecco le prove


Presentazione del libro "Una vita da supplente" INVITO


"Una vita da supplente" in diretta su Radio Messina International - Ascolta la trasmissione


src="img/immagini/new3.gif" border="0" width="47" height="22">
Vincenzo Brancatisano con il libro "Una vita da supplente" a RAI Radio2 il 28 aprile 2010. Intervistato da John Vignola su Twilight.


Un'anticipazione di "UNA VITA DA SUPPLENTE" su Orizzontescuola


src="img/immagini/new3.gif" border="0" width="47" height="22">
"UNA VITA DA SUPPLENTE" - IL NOSTRO BLOG - Vincenzo Brancatisano in diretta a RAI NEWS 24, intervistato negli studi di Saxa Rubra a Roma da Vania De Luca sul libro "Una vita da supplente".


"UNA VITA DA SUPPLENTE" - LA SCHEDA


Precari della scuola, ecco come vincere le cause e farsi risarcire per abuso di contratti a termine


Mariastella Gelmini ed Emma Marcegaglia in un Convegno Nazionale di Confindustria sulla scuola


Assalto alla Dirigenza - La polizia fa irruzione al sit in del Coordinamento precari scuola davanti all'Ufficio scolastico


Ecco cosa succede quando i sindacati della scuola si alleano


Sindacati uniti per un giorno. Giornata storica per i professori. Sarà massiccia la partecipazione all'assemblea provinciale in orario di servizio dell'8 marzo. Gilda, Flc, Snals, Cisl e Uil uniti chiamano sulle barricate il popolo della scuola. Prevista una conferenza stampa


Ultim'ora - Diritti negati agli studenti disabili. Incostituzionale La Legge Finanziaria di Prodi. (Par condicio: viva Prodi) Ripristinati i diritti degli alunni e le aspettative dei docenti


Prosegue spedita la Riforma del Reclutamento e della formazione iniziale dei docenti (anche se gli interessati stanno esorcizzando il problema). Il parere del Consiglio di Stato


La Gelmini contraddetta dal proprio Ministero?


L'Inchiesta - I prof non sono assicurati all'Inail ma non lo sanno. Gli infortuni in Italia aumentano costantemente? Per fortuna è vero il contrario. Ecco le prove di un'incredibile tendenza al ribasso. La scuola è l'ambiente più rischioso.


Tremonti regala gli scatti biennali ai docenti di Religione. A maggio 2010 gli arretrati. In arrivo l'atteso libro denuncia sullo sfruttamento del lavoro precario nella scuola pubblica italiana. L'anteprima


La rivolta dei professori. I tagli del governo vanificano i piani dell'offerta formativa e i docenti si rivolgono alle famiglie. Il Coordinamento precari lancia una petizione contro i sindacati


TELEFONI E RICICLAGGIO, E' FACILE SPARARE SULLA TELECOM. ORA.


 
Caso Di Bella
In un libro di 734 pagine tutta la verità sulla contestata sperimentazione


 
LIBERTA' DI PAROLA, QUESTA SCONOSCIUTA


 
Di Bella, una rivista americana pubblica uno studio clinico sul tumore del polmone


ULTIM'ORA - Nella giornata della ricerca contro il cancro una rivista americana pubblica il successo della Multiterapia Di Bella. Ma la gente è tenuta all'oscuro


< >
Restituire l'onore alle Cooperative. Il ciclone innescato dalla vicenda Unipol/BNL rilancia l'attualità del libro di Brancatisano "La scelta di Dionigio"


< >

IN DIRETTA TV DALLA CAMERA Adsl - Banda Larga: clicca

Linea tradizionale: clicca

QUI SENATO: clicca



COMUNICAZIONE AI LETTORI DEL SITO


Clicca e controlla se sei stato pagato. Calcola qui la tua pensione futura.


Prof, c'è il cedolino - Il cedolino senza veli - Un clic per cancellare i dubbi su assegni familiari e detrazioni


Aborto farmacologico e Legge 194, parlano i medici


Si droga la metà degli studenti


Attenzione allo spumante. La strage silenziosa dei tappi nell'occhio


Tovaglioli e rotoli colorati, un rischio per la salute?


Ecco le immissioni in ruolo. Le veline del partito dell'amore


Legittima difesa contro chi sta distruggendo lo Stato. La nostra solidarietà a Marco Travaglio


SENTENZA Tar Emilia Romagna: «E' competente il giudice ordinario - non il TAR - sulle vertenze relative alla propria posizione in graduatoria». Rigettato il ricorso di una prof precaria sullo spostamento dei punti Ssis - Replica dell'ANIEF - BALLARO', Raitre, una puntata da Catania sui precari della scuola


SENTENZA STORICA - Il tribunale condanna il Ministero. «Illegale il precariato dei professori, e ora si risarcisca il danno ai docenti con più di tre anni di lavoro a tempo determinato»


Catastrofe graduatorie, la vendetta. Il Tar commissaria la Gelmini e ordina l'immediato inserimento a pettine. La brutta figura... dei docenti precari


Catastrofe graduatorie. Il Consiglio di Stato rigetta il ricorso del mInistero sull'inserimento a pettine dei precari. Liste da rifare, in molti rischiano il posto annuale e il ruolo appena ottenuto


La rivolta dei docenti di Vignola contro il governo. No a gite e corsi di recupero. Sovraffollamento delle aule scandaloso. Grave la norma contro scatti di anzianità e carriera. Scrima, Cisl: «Neppure Padoa Schioppa attuò le assunzioni nel 2008»


Uno tsunami in arrivo sulle scuole, i docenti di ruolo cominciano a svegliarsi. La Flc: «Ora nessuno può più dire "Io non sarò toccato"»


Cattivi consigli e cattivi consiglieri del ministro Gelmini clicca



Ultim'ora - Arriva fino a Enna la protesta dei prof precari


ATTENZIONE!!! Cercasi disperatamente maestri - E decine di cattedre annuali in quasi tutte le materie spuntate all'improvviso all'USP di Modena - Professori precari, ecco le graduatorie 2009


Maestra si candida alle elezioni per non assumere la cattedra troppo lontana dalla famiglia


Mutui, il vento è cambiato ma a guadagnarci sono sempre le banche. Raddoppiano gli spreads che vanificano le surroghe. Clienti con il tasso variabile beffati dal "floor"


 

Leggi gli altri articoli (ARCHIVIO N. 1)

 

 

 

AUTORE: Vincenzo Brancatisano

TITOLO: La scelta di Dionigio

PAGINE: 112

PREZZO: 15 euro

ISBN: 88-901017-0-9

EDITORE: MondoNuovo: Modena, dicembre 2002

ACQUISTO ON LINE E ANTEPRIMA

 

Il protagonista della storia vera, che l'autore racconta in questo libro con forza narrativa a tratti suggestiva e romanzata ma sempre rispettosa della genuinità degli eventi, è uno di quegli uomini che hanno il privilegio e la traversia di avvertire che la propria vita ha un senso, una precisa direzione. Subito dopo la fine della seconda guerra mondiale, il geometra Dionigio Bonini rinuncia a un impiego sicuro per assumere la presidenza di una cooperativa in un periodo molto difficile della storia italiana, caratterizzato da fame e miseria, pervaso da una forte tensione collettiva e descritto nel libro in maniera rigorosa e coinvolgente. La decisione dell'uomo, ispirata a una passione profonda per l'ideale, scatena gravi conflitti nella sua famiglia per il disagio economico cui essa andrà incontro a causa della modestia del nuovo compenso. Ma un altro conflitto è destinato a catturare il lettore fin dalla prima pagina. È il conflitto vissuto dal protagonista quando sarà; messo in minoranza dai suoi soci che non se la sentiranno più di perseverare nei sacrifici, che pure avevano fatto grande la cooperativa, e pretenderanno una più consistente distribuzione degli utili dell'azienda. Deluso dalla deriva neoliberista cui le cooperative iniziano ad andare incontro, rimasto senza lavoro e memore delle più funeste previsioni della moglie che s'era opposta inutilmente alla sua scelta, ma che non smette mai di stargli vicino, Dionigio Bonini guarderà al futuro con tenacia e ottimismo e, divenuto sindacalista, conquisterà l'ammirazione di un numero sterminato di lavoratori, che difenderà sempre con passione e severità. Solo il cancro, che busserà alla sua porta appena la famiglia si sarà finalmente riappropriata del suo inquieto congiunto, riuscirà a evitargli altri grandi dispiaceri: la deriva della politica, gli attacchi del governo alla cooperazione, la rottura dell'unità sindacale.

 

LEGGI IL PRIMO CAPITOLO

 

"... Non fu semplice comprendere il motivo della deflagrazione ma l'incontro furtivo di sguardi vellicanti produsse nell'uomo quel misterioso scompiglio sul quale la scienza non ha indagato compiutamente ma che dovrà interessare qualche arteria principale se non addirittura l'aorta dato che in quelle fasi di panico il cuore lascia la cassa toracica e prende a battere anche nelle estreme periferie del corpo indifeso con rintocchi sempre meno discreti..."

 

 

"...Non è dato sapere se la magistratura modenese avesse resistito-resistito-resistito all'interferenza del ministero della giustizia. Certo è che nel 1947 Togliatti non era più; ministro da tempo, dopo che nel giugno di un anno prima comunisti e socialisti erano stati cacciati dal governo, e la richiesta degli agrari di fare intervenire polizia e carabinieri in occasione di ogni vertenza fu quasi sempre accontentata..."

 

"...Lo facevano i comunisti e lo facevano i democristiani e quello studio, umile e faticoso, consentiva al confronto politico, sia pure aspro e conflittuale come è sempre utile che sia, di mantenersi nei limiti della decenza, della lealtà, del rigore intellettuale, dell'educazione, ciò; che a sua volta agevolava la salvaguardia di un terreno comune considerato patrimonio indivisibile: la sacralità delle istituzioni, il rispetto dei ruoli, la venerazione dei valori conquistati col sangue, l'intransigenza circa la tutela dei diritti di libertà acquisiti e dei diritti sociali sempre in bilico come lo sono i pescherecci quando prendono il mare aperto..."

 

Libera Chiesa in non molto libero Stato
"…Durante la campagna elettorale, don Oscar Martinelli scrisse una lettera ai parrocchiani: 'Nel segreto della cabina dove andate a votare - avvertì il prete - vi vede solo Iddio. Egli vede se commettete una vigliaccheria non dando il voto o dandolo apposta sbagliato, vede a chi date il voto dal quale domani dipenderà il bene o la rovina della nostra patria. Se domani vi saranno: guerre, rivoluzioni, disoccupazione, fame, miseria non sarà non altro che per colpa di ognuno di noi che non ha forse votato, o ha votato sbagliato, o ha votato per partiti dove si sapeva esservi uomini incapaci e cattivi. La Madonna ci benedica e ci aiuti a dare alla nostra Italia un volto cristiano…"
Nota dell'autore: il libro contiene il testo integrale del lungo e imbarazzante documento della Chiesa.



 

La scelta di Dionigio - Rassegna stampa Consulta




 
Acquista il libro di Vincenzo Brancatisano "La scelta di Dionigio" su ilmiolibro.it